Final Four Under 16 femminile

CRISTINA GUICCIARDI – CERTOSA – 1° CLASSIFICATA

“Ancora una volta è stata una gioia immensa! Ci tengo a ringraziare tutte le ragazze perché, lo ammetto, seguirmi non è per nulla semplice. A livello provinciale, riusciamo ad imporci sulle altre squadre grazie alla nostra tecnica. Discorso differente per il turno regionale dove incontrare squadre dotate anche dal punto di vista fisico ci ha messo in difficoltà. Sicuramente abbiamo combattuto con tutte le nostre forze, ma poi ad un certo punto il fisico ha ceduto e non siamo riuscite ad avere continuità. Detto ciò, sono davvero soddisfatta delle mie ragazze!”

MATTIA ROSSI – GIFRA VIGEVANO – 2° CLASSIFICATA

“Nella semifinale contro Garlasco (vinta 3-2) c’era molta tensione e le ragazze non sono riuscite a ripetere il 3-0 dell’andata. La squadra ha lavorato duramente tutto l’anno; la nostra forza è l’unione del gruppo, il risultato è il frutto del lavoro di tutti a partire dal direttore tecnico Mauro Rossi. Il secondo posto è certamente un bel risultato, spero l’inizio delle belle soddisfazioni che queste ragazze potranno togliersi continuando ad avere questo tipo di approccio”.

DAVIDE GEMELLO – VIRTUS BINASCO – 3° CLASSIFICATA

“Ci tengo a fare i complimenti alla mia squadra per il raggiungimento della Final Four che non era assolutamente scontato. Per quanto riguarda la semifinale, dopo aver vinto il primo set, abbiamo accusato la reazione di Certosa che, con merito, si è aggiudicata il passaggio alla finalissima. Nel match per il 3°-4° posto siamo riusciti a mantenere continuità sia dal punto di vista dell’approccio alla partita sia del gioco espresso in campo. Sono soddisfatto del risultato ottenuto specialmente perché siamo approdati alla Final Four con non pochi problemi fisici, uno su tutti l’infortunio al ginocchio occorso durante il riscaldamento della semifinale a Martina Ferrari alla quale faccio, a nome di tutta la società, un grande in bocca al lupo per una pronta guarigione”.

ANDREA PERAZZI – VOLLEY 2001 GARLASCO – 4° CLASSIFICATA

“Siamo molto contenti di essere arrivati anche quest’anno alle Final Four, peccato non essere riusciti a migliorare il risultato della scorsa stagione. Nonostante siano arrivate due sconfitte è stata un’ottima esperienza per tutti. Al mattino, nella semifinale contro Gifra, abbiamo speso molte energie sia dal punto di vista psicologico che da quello fisico e questo ha reso ancora più difficile la partita per il 3º/4° posto contro Binasco. Partita molto equilibrata decisa al quinto set, contro un ottimo Gifra che ci aveva già sconfitto nel primo girone di qualificazione. È stata un’autentica battaglia dove entrambe le squadre hanno lottato fino alla fine regalando un grande spettacolo al numeroso pubblico presente, purtroppo nel momento decisivo del match ci è mancata la cattiveria giusta per mettere a terra gli ultimi palloni e vincere la partita. Nella finale 3°/4° posto si è percepita la stanchezza di entrambe le squadre ma lo spettacolo non è mancato, due set in totale equilibrio conclusi entrambi ai vantaggi, il terzo set invece è vinto senza troppi problemi da Binasco che conquista così il 3° posto. Ad inizio stagione l’obiettivo era quello di arrivare nuovamente alla fase finale, e così è stato. Nonostante qualche problema nel gestire al meglio le giocatrici, facenti parte di due diversi gruppi, ci riteniamo complessivamente soddisfatti della crescita del gruppo da settembre ad oggi e questo è merito anche di chi domenica non era in panchina ma che ogni settimana con impegno e dedizione si è dedicato alle ragazze. Ringraziamo le ragazze per la disponibilità, le famiglie per non averci mai fatto mancare il loro supporto durante tutto l’anno e la società per gli sforzi che compie quotidianamente per permetterci di arrivare a giocare queste finali. Visti i risultati ottenuti quest’anno, vorremmo ambire a riconfermarci anche l’anno prossimo ponendoci come obiettivo la finale che, purtroppo, ci manca da troppi anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *